Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

epatocarcinoma

epatice c, ascite, cirrosi.
nel mese di maggio mio padre ha effettuato gli esami di routine in quanto 19 anni fa è stato affetto da epatite c e trattato con interferone con ottimi risultati, gli esami presentavano alcuni valori alti(es. transeminasi), ma il medico ha detto di non preoccuparsi in quanto per l'epatite avuta il tutto rietrava nella norma, di rifare gli esami dopo 6 mesi. mio padre è stato ricoverato dopo tre mesi presentando ascite, cirrosi ed un epatocarcinoma di cm 9 sul lobo destro più un altro di 4 cm. e' possibile che nel giro di tre mesi si sia formata una massa tumorale di tali dimensioni? e che tale massa non sia stata evidenziata dall'ecografia e dagli esami di laboratorio effettuati 3 mesi prima? quali sono le percentuali e i tempi di sopravvivenza? quali interventi è possibile effettuare? (per ora i medici dicono che non c'è possibilità di intervento chirurghico, nè di alcolizzazione, nè di trapianto, probabilmente proveranno con la chemio e nel caso la massa si riduca procedere con la termoablazione. i medici sono ancora in fase di diagnosi, nella mattinata odierna hanno effettuato la paracentesi). ci sono delle novità farmacologiche / tecnologiche in fase di sperimentazione? esistono dei centri ad hoc per questo tumore?
Dott.StefanoFagiuoliDirettore U.O.C. di Gastroenterologia AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

difficile che una lesione di così grandi dimensioni non fosse presente 3 mesi prima.
si tratta di capire se era stata fatta o meno l'ecografia. se le lesioni si confermano hcc in effetti sarà difficile un approccio terapeutico curativo. dipenderà dallo stato generale (della malattia di fegato sottostante) il poter accedere o meno a delle terapie specifiche. e ovviamente questo inciderà sulla sopravvivenza, che con i dati che mi riporta non posso proprio quantificare....

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione