Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

metastasi epatiche

permanenza di metastasi epatiche dopo l' esportazione del tumore primario al colon; succesive operazioni di asportazioni parziali del fegato con relativa rigenerazione; cicli chemioterapici con biofarmaco. il tutto effettuato da dicembre 2008 a maggio 2010.
stiamo optando per un metodo risolutivo delle ultime 3/4 metastasi rimaste la quale grandezza non supera i 2,5cm. sappiamo che la sirtex, nonostante sia un buon metodo, non garantisce la piena estirpazione delle cellule maligne. la termoablazione è più indicata per ottenere tale scopo? le metastasi possono essere completamente debellate? grazie
Dott.StefanoFagiuoliDirettore U.O.C. di Gastroenterologia AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

come saprà le singole metastasi possono essere trattate. ma resta alta la probabilità che se ne formino altre per cui bisogna continuare i trattamenti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione